Il progetto “Learning by Doing Thinking & Playing” oltre ai laboratori didattici per le scuole ha anche lo scopo di aggiornare gli insegnanti sui nuovi strumenti digitali per l’apprendimento dei ragazzi.

Tre sono le principali motivazioni che ci hanno spinto ad andare in questa direzione:

  • Integrazione con la didattica in presenza
    Nell’ottica di creare una sinergia tra le varie metodologie, conoscere gli strumenti digitali più adatti per approfondire assieme ai ragazzi per integrarli alla didattica tradizionale e seguirli meglio.
  • Inclusione
    Diversi approcci all’insegnamento possono essere utili per una didattica inclusiva, anche per ragazzi con problemi di apprendimento.
  • Didattica a distanza
    La pandemia di SARS CoV-2 ci ha imposto l’uso forzato della didattica a distanza, spesso senza che gli insegnanti ed i ragazzi fossero consapevoli degli strumenti digitali. Per ridurre al minimo l’abbondono scolastico diventa necessario ed utile per tutti capire come utilizzare tali strumenti.

Qui di seguito trovate le dispense preparate per voi da Chiara Tozzetti che approfondiscono queste tematiche.

[Chiara Tozzetti & Lorenzo Betti]