Il progetto

Il progetto “Learning by Doing Thinking & Playing” è stato ideato dai nostri operatori e dallo science & tecnology educational team di APS Amici dell’OPC: creato sulla base della filosofia pedagogica di John Dewey, per il quale l’esperienza pratica, come il dibattito ed il gioco costituiscono il punto di partenza del percorso educativo.

La natura interdisciplinare ed interattiva del progetto, ideato per potenziare le conoscenze scientifiche, logico-matematiche e STEM(STIM) è pensato per rispondere alle necessità di bambini e ragazzi tra gli otto ed i tredici anni, ma coinvolge da vicino anche docenti e genitori, provenienti da famiglie italiane che straniere che, trovandosi in condizioni di difficoltà a seguito della pandemia SARS-CoV-2, si sono trovati con la necessità di rafforzare le competenze educativo-formative: inclusi DSA, BES e L-104/92.

Le lezioni dei nostri operatori, che han raccolto un bacino di oltre mille studenti, si sono svolte a contatto con varie scuole, ed in particolare con l’Istituto Comprensivo Don Milani di Barberino Tavarnelle, sia nelle loro sedi che presso la struttura dell’osservatorio, sia in orario scolastico che al di fuori, prediligendo spazi aperti ed attività outdoor, seguendo la formula dei campi tematici ed estivi. A tal proposito importanti sono state le collaborazioni con il gruppo archeologico “Achu”, l’associazione “Le tre e un quarto” ed “Il giardino sotto vico”.

In particolare, i bambini e ragazzi, sotto la guida dei nostri operatori, hanno potuto osservare e interpretare le trasformazioni ambientali naturali e quelle operate dall’uomo, svolgere attività basate sull’orientamento in natura durante piccoli trekking nel bosco, comprendere le esigenze spaziali e alimentari di flora e fauna, raccogliere campioni biologici che poi hanno analizzato al microscopio, riconoscere le costellazioni e conoscere alcune tra le più belle storie mitologiche delle costellazioni con relativi disegni da colorare, osservare il sole al telescopio, capire le innovazioni tecnologiche apportate per le missioni Apollo e il loro riutilizzo in ambito quotidiano, capire come sono fatti i razzi spaziali, come funzionano e molte altre attività educativo-formative divertendosi!

Progetto di:

In collaborazione con:

Progetto realizzato con il contributo di: