Il progetto

Il progetto dei campi estivi SpaceCamp è stato pensato dal nostro team di operatori e ricercatori per il potenziamento delle conoscenze tecnico-scientifiche dei ragazzi partecipanti, cercando al contempo una strategia educativa volta ad incentivare i ragazzi coinvolti al naturale scambio mutuale di conoscenze, esperienze ed emozioni, facendo nascere dei sani legami.

Malgrado le difficoltĂ  portate dalla pandemia SARS-CoV-2, il progetto, anche grazie all’attivitĂ  di comunicazione, ha visto la partecipazione tra attivitĂ  da remoto e in presenza  di un totale 200 bambini e ragazzi provenienti per il 90% dalla CittĂ  Metropolitana di Firenze e per il 10% da altre province toscane in particolare Prato, Arezzo e Grosseto. Il progetto è riuscito comunque a raggiungere gli obiettivi prefissati.

SpaceCamp è nato dall’iniziativa degli operatori dello science & tecnology educational team di Amici dell’OPC APS e svilupato in collaborazione con il consiglio scientifico di OPC–UNIFI e l’unitĂ  progettazione didattica e nuove tecnologie dell’Istituto comprensivo Don Milani di Barberino Tavarnelle dell’unione comunale del Chianti fiorentino. Inoltre, il progetto rientra nell’ambito di un piĂą ampio programma teso alla realizzazione di progetti educativo-formativi innovativi e di ultima generazione, ad attivitĂ  divulgative ed esperienziali, oltre che a servizi on ed off-line rivolti ai bambini, a ragazzi ed ai loro genitori, oltre che, piĂą in generale, alla cittadinanza tutta.

A contribuire al progetto sono stati una pletora di enti per poter rispondere ai bisogni e necessitĂ  del progetto, tra cui l’UniversitĂ  degli Studi di Firenze, centri di ricerca, scuole e, soprattutto, Fondazione CR Firenze e la Banca Intesa San paolo attraverso il fondo di beneficienza. Promosso da Amici dell’OPC APS in collaborazione con il Comune di Barberino Tavarnelle – Unione Comunale del Chianti Fiorentino e PortaleRagazzi.it – Fondazione Cr Firenze, il progetto è stato realizzato con il contributo determinante di Fondazione Cr Firenze e il sostegno del Fondo Beneficenza Banca Intesa San Paolo.

Progetto realizzato da:

In collaborazione con:

Progetto realizzato con il contributo di: